Questo disturbo trae le sue origini da un evento stressante riconoscibile che ha indotto significativi sintomi di malessere quali: ricordi ricorrenti ed invasivi dell’evento, sogni ricorrenti dello stesso, improvviso agire o sentire come se l’evento traumatico stesse di nuovo verificandosi. L’insieme di questi sintomi comportano una riduzione del coinvolgimento verso il mondo esterno e una diminuita capacità di concentrazione, incidendo in modo molto negativo sulla qualità della vita di chi ne soffre.