Bambine e bambini nel corso del primo anno di vita solitamente scelgono tra gli adulti significativi che di loro si predono cura, una figura preferenziale di attaccamento. Tale scelta ricade nella maggior parte dei casi su uno dei genitori, spesso la mamma, e può accadere che con il tempo si sviluppino nei confronti di tale figura dei comportamenti di attaccamento un po' "eccessivi" che vengono definiti "ansia di separazione". Le difficoltà collegate a quest'ansia si evidenziano in modo importante quando inizia la frequentazione di luoghi differenti dalla famiglia come il nido, la scuola dell'infanzia o la scuola primaria e diventa una fatica quotidiana per tutta la famiglia l'accompagnamento mattutino dei piccoli a scuola. Districarsi in questa dinamica non è sempre semplice date le importanti emozioni che si fanno sentire in genitori e figli che possono portare a comportamenti poco funzionali. Il Counselling sul ruolo genitoriale è un passo importante per trovare modalità per fronteggiare in modo positivo questa difficoltà.